Stavanger


 Nella contea di Rogaland, in riva a un fiordo che sbocca verso est nel Mare di Norvegia, troviamo l'interessante città di Stavanger (la cui area metropolitana comprende i centri di Sola, Randaberg e Sandnes raggiungendo così una popolazione di 171.343 abitanti).
Importante centro commerciale ed economico fin dal X secolo, Stavanger, ottenne lo status di città poco dopo il 1100.

Oggi, è un importante centro industriale (sede di varie ed importanti industrie petrolifere), ed una frizzante città universitaria caratterizzata da una movimentata vita culturale (che le è valsa, nel 2008, il titolo di  Capitale europea della cultura insieme con la città britannica di Liverpool.


La regione, accessibile sia dall'interno dei confini nazionali che dall'esterno grazie all'Aeroporto di Stavanger-Sola, offre diverse attrattive, soprattutto naturali. Qui, infatti, potrete ammirare tutta la maestosa bellezza dei fiordi della regione occidentali. Tra i tanti, uno dei più famosi è il Lysefjord, lungo 42 kilometri ed alto quasi 1.000, caratterizzato da scoscese pareti rocciose che si gettano a picco nel mare.
Il Lysefjord, è dominato da bellissime montagne come il Preiskostolen (il Pulpito, meta degli amanti del trekking regala una vista panoramica di rara bellezza) e il Kjerag (alto circa 1.100 metri, è noto per il Kjeragbolten, un grande masso incastonato tra due pareti di roccia).

Stavanger


Meta di un'escursione più tranquilla e rilassante, ma suggestiva, è la cascata di Månafossen (con un dislivello di 92 metri, è una delle maggiori del Paese).
Infine, le spiagge: quelle dei dintorni di Stavanger sono a dir poco incantevoli (quella di Solastranden, ad esempio, nel 2004 è stata classificata dall'autorevole Sunday Times come la sesta miglior spiaggia del mondo).  Il clima non sarà quello caraibico, ma le attrattive non mancano: potrete nuotare, fare canottaggio o semplicemente rilassarvi al sole.





CONSIGLI Consigli per visitare Norvegia

HOTEL CONSIGLIATI Gli Hotel per visitare la Norvegia